È uscito “The Testaments”, il nuovo romanzo di Margaret Atwood, e già si parla di trasposizione televisiva…

È uscito “The Testaments”, il nuovo romanzo di Margaret Atwood, e già si parla di trasposizione televisiva…

Sul piccolo schermo “The Handmaid’s Tale” è arrivato alla terza stagione, e tutti attendiamo curiosi la quarta, ma in libreria l’omonimo romanzo distopico da cui la serie è tratta è fermo al primo libro.

Sì, perché le vicende narrate dalla geniale scrittrice Margaret Atwood, che ha scritto il romanzo nel lontano 1985, si concludono con la fuga di Difred verso l’ignoto: sarà salvata o condannata?

Come epilogo c’è una trascrizione avvenuta due secoli dopo in cui, durante il “dodicesimo simposio di studi Galadiani”, vengono ascoltate le audiocassette con la storia di Difred e trascritte in un racconto intitolato “Il diario dell’ancella”…

La serie tv invece, distaccandosi così dal romanzo della Atwood, prosegue molto oltre con la storia di Difred (Elisabeth Moss) e della sua condizione all’interno del tremendo regime teocratico totalitario di Gilead.

Ma io personalmente, e forse anche voi, mi sono sempre chiesta: come avrebbe proseguito la storia la Atwood? In fondo è lei che ha genialmente creato tutto!

Bene, dopo più di 30 anni, finalmente è uscito il secondo romanzo della scrittrice canadese dal titolo “The Testaments“: una storia ambientata 15 anni dopo “The Handmaid’s Tale“, che rappresenta il sequel della vicenda originale.

Al centro del nuovo libro della Atwood ci sono 3 donne che raccontano la propria storia: Zia Lydia, che già conosciamo, e le due figlie di Difred Agnes e Daisy.

La prima è stata rapita e adottata da una famiglia di Gilead e si sta preparando per diventare la moglie di un comandante, mentre la seconda è stata messa in salvo ed adottata da una coppia di Toronto ed è totalmente ignara delle sue origini.

La domanda a questo punto sorge spontanea: ci sarà una serie ispirata a “The Testaments”? La risposta è sì!

Sembra infatti che Hulu e MGM Television siano già in trattativa con lo showrunner di “The Handmaid’s Tale“, Bruce Miller!

Non ci resta che aspettare e vedere se quello che il romanzo verrà realizzato sarà per creare un sequel, uno spin off o per integrare materiale inedito alle future stagioni di “The Handmaid’s Tale“.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*