Da Will Hunting a Playing It Cool: le novità di questa settimana in streaming

Da Will Hunting a Playing It Cool: le novità di questa settimana in streaming

Settimana dal 20 al 26 maggio 2019: vi proponiamo una piccola selezione di titoli appena entrati nei cataloghi delle maggiori piattaforme streaming, corredandole di recensione di FilmTv. Buona visione!

Netflix: Will Hunting – Genio ribelle di Gus van Sant
Will Hunting non diventa un genio, semplicemente è e non sa che farsene di una certificazione: pare aiuti a rimorchiare le ragazze al pub, ma lui incontra l’amore smontando la teoria puntuale e inerte dello studente medio di Harvard. C’è la teoria, e c’è la realtà. Conoscerle entrambe trasforma un ragazzo impaurito in un uomo bloccato, perché rende il futuro possibile. Te la ricordi perché respira di momenti, come quelli in cui due amici si vogliono bene e si fanno del male per salvarsi la vita. Sono Matt Damon e Ben Affleck, e li hanno scritti loro. Il primo ha il nome del titolo, il secondo è noto per avere il nome del titolo di pessimi film (Gigli meriterebbe uno scult, Daredevil no). Nel 1997 Ben teneva una sigaretta tra le mani impiastricciate di calcestruzzo e raccontava all’amico Will il momento migliore della sua giornata: i pochi secondi davanti alla sua porta prima di bussare, quando poteva pensare che non avrebbe risposto perché era andato via. Ben non se n’è mai andato: continua a raccontare storie come se fossero l’unica forma per decodificare il mondo. Lo dice in Argo: «La mia storia è la sola cosa tra te e la pistola che hai puntata alla testa». Sparate, il proiettile vi rimbalzerà addosso.

Chiara Bruno (pubblicata su FilmTv n° 36/2013)

PrimeVideo: Matrix Reloaded di The Wachowskis
Il secondo capitolo della saga ripropone, un po’ stancamente, i topoi di furiosa commistione crossmediale e testuale del primo. Non sarà di certo la Bibbia del terzo millennio; ma come intrattenimento è un prodotto di alto livello.

(pubblicata nella sezione Piattaforma su FilmTv n° 07/2019)

Infinity: Ocean’s 8 di Gary Ross
A questo sequel/remake/spinoff non mancano né il divismo né il divertimento dei predecessori: le otto di Ocean sono tutte in forma, all’apice del rispettivo stile, e non è un caso che a mangiarsi mezzo film sia Anne Hathaway, che interpreta un ruolo (più) metacinematografico. Ma il gioco di prestigio riesce a metà perché, a parte il cast, tutto il resto non ha nulla di straordinario, ma è, al massimo, funzionale e competente.

(pubblicata nella sezione Piattaforma su FilmTv n° 52/2018)

TIMVision: Maria Regina di Scozia di Josie Rourke
Un film storico che mette in scena un fatto che per gli storici non è mai avvenuto gioca a carte scoperte, perché il cinema non è un documentario, anche pregevole, di un canale tematico. E di cinema, in questa ennesima rivisitazione di uno dei miti fondanti la storia dell’ora Regno Unito, ce n’è molto. Perché l’esordiente Josie Rourke, regista teatrale a capo del Donmar Warehouse di Londra (Sam Mendes l’ha diretto per dieci anni), decide di costruire tutto il film come un lungo montaggio parallelo tra le due regine, Maria Stuarda, regina di Scozia, e Elisabetta, regina di Inghilterra, fino all’incontro-scontro finale. Un duello di parole, ma fantasmatico come la sua messa in scena, che libera il film dalla dittatura dell’aderenza storica, un po’ come era accaduto nel film del 1971 di Charles Jarrott (Maria Stuarda, regina di Scozia) con Vanessa Redgrave (Maria) e Glenda Jackson (Elisabetta). Anche qui sono due grandi attrici a interpretare con precisione quegli stessi ruoli, Saoirse Ronan e Margot Robbie. Ed è indubbio che tutto il film si muova intorno e con loro.

Pedro Armocida (pubblicata su FilmTv n° 03/2019)

RaiPlay: Playing It Cool di Justin Reardon
Nel 2011, scartabellando fra i titoli della Black List (raccolta annuale dei migliori script non prodotti) ci si poteva imbattere nel copione di uno dei teen movie gioiello dell’ultimo lustro (L’A.S.S.O. nella manica, che ha visto la luce nel 2015) e in quello di una vera chicca della rom com, questo Playing It Cool da noi relegato al piccolo schermo e nemmeno affiorato sull’home video. In patria non l’ha colto sorte migliore, eppure la doppia penna di Shafer & Vicknair è un piccolo e interessante tassello della “rom com renaissance“ che in questi ultimi anni sta tentando di reinnestare i principali topoi del genere sull’evoluzione sentimental-sessuale della contemporaneità. Playing It Cool (primo e finora unico film di Reardon) fa la sua parte pronunciandosi per una necessità di revisione & aggiornamento (e non di superamento) dei propri stilemi, riproponendoli in un campionario metanarrativo mollemente vestito e ricusato dal protagonista maschile, che riesce ad attivare – e a conciliarsi con – il proprio mondo emotivo nel momento in cui impara a porsi a una giusta distanza dal frasario del genere, e dunque anche a una ragionata vicinanza. P.S.: Infine, sì, Shafer & Vicknair hanno ragione: Terminator è molto più romantico di Ghost.

Fiaba Di Martino (pubblicata su FilmTv n° 19/2019)

Link utili:
Will Hunting – Genio ribelle di Gus van Sant in streaming
Matrix Reloaded di The Wachowskis in streaming
Ocean’s 8 di Gary Ross in streaming
Maria Regina di Scozia di Josie Rourke in streaming
Playing It Cool di Justin Reardon in streaming

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*