David di Donatello: “Dogman” trionfa con 9 premi, seguito da “Sulla mia pelle”

David di Donatello: “Dogman” trionfa con 9 premi, seguito da “Sulla mia pelle”

Un nome su tutti: “Dogman“! Questo il film che ha decisamente dominato la 64esima edizione dei David di Donatello!

Durante la cerimonia di ieri sera, guidata da Carlo Conti, il film di Garrone si è aggiudicato ben 9 premi, fra cui Miglior film, Miglior regia e Miglior attore non protagonista a Edoardo Pesce, battendo inesorabilmente tutti i favoriti avversari.

Meritatissimi poi i 3 premi al coraggioso “Sulla mia pelle“, film produzione Netflix, che conquista la statuetta per il Miglior regista esordiente Alessio Cremonini, quella per il Miglior produttore, e quella per il Miglior

attore protagonista: il bravissimo e bellissimo Alessandro Borghi che dedica il premio a Stefano Cucchi.

Miglior attrice protagonista è Elena Sofia Ricci per “Loro“, unico riconoscimento ai due capitoli del film di Sorrentino, Miglior attrice non protagonista Marina Confalone per il toccante “Il vizio della speranza“, mentre il miglior film straniero è l’acclamatissimo “Roma” di Cuaron.

Il Premio dello Spettatore, il nuovo riconoscimento speciale dedicato al film con il maggior numero di pubblico in sala, va ad “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino. Fra i grandi ospiti internazionali Uma Thurman, a cui vie ne assegnato il David speciale assieme a Dario Argento e Francesca Lo Schiavo, e Tim Burton che riceve il Premio alla carriera direttamente dalle mani di Roberto Benigni!

Ma ecco nel dettaglio tutti i vincitori dei David di Donatello 2019.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*