FILMAMO | SEGUICI SU

Lady Gaga e Bradley Cooper di “A Star is Born” fra pettegolezzi, carriera e vita privata

Lady Gaga e Bradley Cooper di “A Star is Born” fra pettegolezzi, carriera e vita privata

Quanti di voi, durante l’esibizione di Lady Gaga e Bradley Cooper la notte degli Oscar, hanno desiderato che i due stessero assieme davvero? Beh, sicuramente tutti!

Io personalmente mi sono fatta letteralmente ipnotizzare dalla complicità unica dei due attori mentre cantavano la romantica “Shallow”!

E invece no, invece Lady Gaga e Bradley non sono una coppia nella vita. E a smentirlo è stata proprio la cantante che ha dichiarato “Avete visto quello che volevamo vedeste”, raccontando che l’esibizione della notte degli Oscar era frutto di una settimana di prove e dunque quel feeling, che sembrava così naturale, era frutto di una buona recitazione.

Insomma, anche se Lady Gaga pare aver improvvisamente lasciato su due piedi il promesso sposo Christian Carino, sembra che fra i due attori non ci sia per nulla del tenero. Lo conferma anche la presenza della bellissima fidanzata di Bradley, Irina Shayk, nel pubblico del Dolby Theatre e l’entusiasmo con cui la modella è stata la prima ad applaudire l’esibizione del compagno.

Ma a noi, dopo aver visto un capolavoro come “A Star is Born“, ci piace continuare a sognare e ad immaginare che fra i due protagonisti possa esserci davvero un feeling!

Parlando nel dettaglio proprio di Bradley Cooper e Stefani Joanne Angelina Germanotta alias Lady Gaga, sapete da dove sono partite le loro carriere?

Il primo, classe 1975, è nato in Pennsylvania, ha origini italiane ed irlandesi, e ha debuttato sul piccolo schermo nel 1999 in un episodio di “Sex and the City“.

Nel 2001 ha iniziato a farsi notare interpretando il personaggio di Will Tippin nella serie televisiva “Alias“, quindi ha preso parte ai film “2 single a nozze – Wedding Crashers” e “A casa con i suoi“. Nel 2009 è arrivato il primo ruolo da protagonista nella serie “Kitchen Confidential“, ma Hollywood si è accorta di lui grazie al film corale “La verità è che non gli piaci abbastanza” e a “Yes Man” con Jim Carrey.

Il successo internazionale è scoppiato con l’esilarante saga di “Una notte da leoni” e nel 2013 Bradley ha ricevuto la prima candidatura agli Oscar per il bellissimo film “Il lato positivo“, accanto a Jennifer Lawrence.

Successivamente è stato protagonista dell”American Sniper” di Clint Eastwood, dove per interpretare il cecchino Chris Kyle ha messo su 20 kg di massa muscolare, e ha prodotto la serie “Limitless” tratta dall’omonimo film che lo vedeva protagonista.

L’esordio alla regia è stato proprio con “A Star is Born“, remake del film del 1937 “È nata una stella“, per il quale ha ricevuto 3 candidature agli Oscar!

Lady Gaga invece, all’anagrafe Stefani Joanne Angelina Germanotta, classe 1986, è newyorkese di nascita, ha frequentato una scuola cattolica di sole ragazze e si è iscritta all’Università di New York.

La sua adolescenza è stata segnata da atti di bullismo e da una violenza sessuale che ha confessato solamente molti anni dopo.

Dopo il liceo la sua passione per la musica, per nostra fortuna, ha avuto il sopravvento e Germanotta ha iniziato ad esibirsi, contro il volere della famiglia, in club e bar burlesque.

Come ha fatto Germanotta a diventare Lady Gaga? Beh il nome è un omaggio a Radio Ga Ga dei Queen, mentre la fama è iniziata nel 2008 con l’album “The Fame”, che Rolling Stone ha incluso fra i 100 migliori album di debutto della storia.

Nel 2011 è uscito “Born This Way”, il cui omonimo singolo ha venduto su iTunes un milione di copie in cinque giorni, seguito dai successivi successi mondiali “Artpop” (2013), “Cheek to Cheek” (2014) e “Joanne” (2016).

Nel 2018 è arrivata “A Star is Born Soundrack”, colonna sonora del film che vede Lady Gaga anche protagonista, e l’artista, grazie al brano “Shallow”, si è aggiudicata il suo primo Oscar come migliore canzone originale!

La bellissima prova di Lady Gaga in “A Star is Born” non è stata pero la sua prima volta nel campo della recitazione, la cantante infatti ha preso parte alla serie tv “American Horror Story” vincendo nel 2016 il Golden Globe come Miglior attrice in una miniserie.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*