È morto Stan Lee, ma il mito del papà dei supereroi Marvel durerà in eterno!

È morto Stan Lee, ma il mito del papà dei supereroi Marvel durerà in eterno!

Lo sapete chi è il vero papà di Spider-Man? Lo stesso di Hulk, Thor, Iron Man, Avengers e così via, insomma lo sapete chi è il papà dei supereroi della Marvel? Beh, Stan Lee ovviamente!

Il fumettista, editore e produttore cinematografico dagli anni ’60 in poi, grazie alla sua inesauribile fantasia, ha rivoluzionato il mondo dei fumetti, dando vita a tutti i nostri supereroi preferiti!

Il grande Stan Lee ci ha lasciato ieri a 95 anni, ma il posto d’onore che si è guadagnato nel mondo dei fumetti durerà per l’eternità!

Stanley Martin Lieber nasce a New York il 28 dicembre del 1922, la sua avventura nel mondo dei comics inizia nel 1961 quando viene assunto dalla Magazine Management Company di Martin Goodman, già titolare della Timely Comics che aveva dominato il mercato dei fumetti negli anni ’40 grazie a Capitan America.

Così sempre nel 1961 Stan (per i fan “The Man” o “The Smilin'”, il sorridente) assieme al disegnatore Jack Kirby crea i Fantastici 4. Il successo è immediato tanto che l’anno seguente, assieme a Steve Ditko, Stan crea Spider-Man a cui segue poi una pioggia di nuovi supereroi.

Così nel 1962 Stan inventa Hulk, assieme a Jack Kirby, e Thor, sempre con Kirby e Lieber, nel 1963 arriva la geniale idea di Iron Man, con Lieber e Don Heck, degli X-Man, di nuovo con Kirby, e del Dottor Strange, con Ditko, nel 1964 è la volta di Daredevil, con Bull Everett, e nel 1966 di Pantera Nera, ancora con Kirby.

Nel frattempo nasce la Marvel Comics che si distingue dalla DC per l’idea, sempre di Stan, di creare supereroi più umani che combattono in un mondo dominato dalla crisi, non a caso lo slogan dei tempi diventa “supereroi con superproblemi“.

Ma Lee non è solo l’incredibile inventore dei personaggi che hanno segnato la storia dei fumetti, ma anche venditore alla continua ricerca di nuovi spazi, supervisore, presidente e scrittore di incredibili storie, bellissimi i suoi redazionali e le sue risposte ai lettori!

Sempre di Stan è la geniale idea di recuperare vecchi personaggi della Timely Comics, aggiornandone caratteristiche e vicende alle esigenze del pubblico attuale, indimenticabile a tal proposito è il ritorno di Capitan America.

Alla fine degli anni ’60 il mondo del fumetto entra in crisi, gli anni ’70 ed ’80 alternano momenti di popolarità a momenti di declino, ma la mente sempre all’avanguardia di Stan Lee già prevede che il nuovo canale per rilanciare i supereroi Marvel diventeranno televisione e cinema.

Un’idea geniale poiché partorita in un periodo in cui non esisteva ancora alcun supporto tecnologico per raccontare le avventure di Spider-Man e fratelli sullo schermo.

Beh, come sempre Stan aveva predetto il futuro, e oggi i nostri supereroi preferiti dominano il grande cinema!

Stan Lee resta il Deus Ex Machina indimenticabile e continua ad essere ricordato grazie al gioco dei “cameo”, che lo fa spuntare fuori in piccolissime apparizioni in ogni film o serie tv Marvel, dove l’inventore del mito sembra quasi spiare l’evoluzione dello spettacolare universo che ha creato!

Insomma ha inventato fior fior di personaggi, ha ideato avventure indimenticabili, ha segnato la storia del fumetto ed è morto alla “tenera” età di 95 anni… la verità è che il primo dei supereroi era proprio Stan!

E per celebrare “The Man“, non ci resta che goderci tutti i suoi cameo cinematografici!

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*