FILMAMO | SEGUICI SU

Con “MotherFatherSon” anche Richard Gere cede al fascino delle serie tv

Con “MotherFatherSon” anche Richard Gere cede al fascino delle serie tv

Bello e giovane in “Ufficiale e Gentiluomo“, sprezzante miliardario in “Pretty Woman“, brillante avvocato in “Schegge di paura“, o tristemente innamorato in “Autumn in New York“? Qual è il vostro Richard Gere preferito? Beh, qualunque personaggio voi scegliate, sicuro è che il famoso attore americano ancora oggi, a 68 anni, è una vera e propria leggenda del cinema!

Così a uno come lui che sul grande schermo si è praticamente cimentato in ogni tipo di ruolo, non resta che… tornare in televisione!

Sì, perché sicuramente non tutti sapete che quasi 30 anni fa, era il 1993, Gere recitò in “Guerra al virus“, un film per la televisione del 1993 diretto da Roger Spottiswoode.

Questa volta Gere, seguendo l’esempio di molti colleghi, ha deciso di entrare nel mondo delle serie tv, e farà parte del cast di “MotherFatherSon“, un family drama della BBC in 8 episodi, ideato dallo sceneggiatore Tom Rob Smith.

Nella serie Gere interpreterà Max, uomo d’affari nonché capo famiglia al centro della storia, e sarà affiancato da Helen McCrory, nei panni della moglie ereditiera inglese Kathryn, e Billy Howle, che sarà il figlio trentenne della coppia Caden in procinto di seguire le orme del padre.

Alla regia ci sarà James Kent e le riprese dovrebbero essere già iniziate questa estate fra la Spagna e Londra.

Non ci resta che attendere di goderci anche Richard Gere sul piccolo schermo!

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*