I film di azione più famosi degli anni 70

I film di azione più famosi degli anni 70

E dopo i migliori thriller di sempre, continua il nostro viaggio nel tempo, questa volta ci fermiamo agli anni ’70: vi ricordate i migliori film di azione?

Siete pronti per un bel salto indietro nel tempo fino ai mitici anni ’70? Se parliamo del cinema di allora sicuramente ci vengono immediatamente in mente capolavori che ancora fanno storia come “Star Wars” episodio IV, o “Arancia Meccanica“, o ancora “Taxi Driver“.

Ma se dovessimo invece pensare ai film d’azione in puro stile anni ’70? Beh, come non citare il mitico ispettore Callaghan, l’intramontabile 007 (alias Sean Connery) e i sicari de “I tre giorni del condor“. Ecco la nostra personale playlist dei film di azione più famosi degli anni 70!

1 – Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo! (1971)

di Don Siegel

A San Francisco l’ispettore Callaghan rende la vita difficile ai criminali. Ma un giorno un killer s’apposta sui tetti della città e spara ai passanti. Poi invia un biglietto alla polizia firmandosi Scorpio: si tratta di un assassino psicopatico, che ricatta la città minacciando di uccidere ancora se non riceverà 20.000 dollari. L’ispettore Callaghan viene incaricato del caso, Scorpio finisce in prigione ma viene subito scarcerato per mancanza di prove. A quel punto, Callaghan decide di agire al di fuori della legalità.

2 -L’uomo dalle due ombre (1970)

di Terence Young

Durante la guerra di Corea Joe Moran viene condannato per aver colpito un colonnello. Imprigionato in Germania in un carcere militare incontra il suo ex comandante il Capitano Ross, rinchiuso per implicazioni con il mercato nero. Assieme all’ex capitano e ad un commilitone Joe decide di fuggire dalla prigione, ma le cose si mettono male quando viene ucciso un poliziotto. Così Joe abbandona i suoi compagni di fuga e fugge da solo. Anni dopo Joe ha cambiato cognome, è spostato, ha un’azienda di noleggio barche nel sud della Francia e una vita tranquilla. Ma quando il Capitano Ross lo rintraccia cercando vendetta, per Joe inizia un vero incubo…

3 – I tre giorni del condor (1975)

di Sydney Pollack

Un ricercatore della CIA è l’unico superstite di una sezione di New York dell’organizzazione, sterminata da un gruppo di sicari. Con l’aiuto di Kathie sfugge agli assassini che lo braccano e scopre che dietro al complotto si nasconde la CIA stessa, un suo settore deviato.

4 – Agente 007 – Una cascata di diamanti (1971)

di Guy Hamilton

Il comandante James Bond, alias agente 007 del servizio segreto inglese, ha appena portato a termine una difficile missione, che subito, gli viene affidato il compito di scoprire gli organizzatori e le ragioni di una misteriosa incetta di diamanti, che minaccia di sconvolgere il mercato. Assunta l’identità di Peter Franks, uno dei corrieri della banda, Bond non tarda a individuarne il capo, la bella Tiffany Case, la cui organizzazione sta da qualche tempo subendo gli attacchi di sconosciuti avversari, che uccidono i contrabbandieri e s’impossessano dei diamanti. Divenuta Tiffany sua alleata, Bond scopre che i diamanti trafugati all’organizzazione di Case sono finiti in un laboratorio spaziale e vengono utilizzati nella costruzione di un satellite, che sta per essere lanciato in orbita.

5 – Il braccio violento della legge (1971)

di William Friedkin

La storia del difficile momento attraversato da Eisenhower, chiamato “lke”, durante la Seconda Guerra Mondiale poco prima del D-Day. Il film racconta in particolare le complicate relazioni del comandante dell’esercito americano con i tenenti e i generali a lui sottoposti, e il suo rapporto personale con il primo ministro britannico Winston Churchill e il suo capo di stato maggiore, il tenente generale Walter Bedell Smith.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*