FILMAMO | SEGUICI SU

“Sense8”: finalmente annunciata la data dell’episodio finale, sarà l’8 giugno!

“Sense8”: finalmente annunciata la data dell’episodio finale, sarà l’8 giugno!

Cosa succederebbe se tutti gli esseri umani sviluppassero la propria empatia in un modo straordinario, mettendosi gli uni nei panni degli altri, godendo e soffrendo assieme, creando connessioni che superano spazio e tempo, unendo distanze insormontabili, cancellando confini geografici e culturali, fino a vivere in pura simbiosi a metà fra magia e telepatia?

Beh, se questa è anche la vostra domanda, io me la facevo da anni, guardatevi Sense8!

La serie, scritta e prodotta da Lilly e Lana Wachowski, racconta la storia di 8 personaggi dotati di una telepatia così forte da tenerli sempre uniti mentalmente, come se fossero un’anima sola in 8 corpi diversi.

C’è Wolfgang Bogdanow (alias Max Riemelt), uno scassinatore berlinese, c’è Capheus “Van Damme” Onyango (alias Toby Onwumere), sognante autista di matatu a Nairobi, c’è Sun Bak (alias Doona Bae), donna d’affari di Seul, incarcerata ingiustamente ed esperta di arti marziali, c’è Nomi Marks (alias Jamie Clayton), blogger transessuale di San Francisco, c’è Kala Dandekar (alias Tina Desai), una farmacista di Mumbai, c’è Lito Rodriguez (alias Miguel Ángel Silvestre), attore omosessuale di Città del Messico, c’è Riley Blue (alias Tuppence Middleton), Dj islandese che vive a Londra, e c’è Will Gorski (alias Brian J. Smith), poliziotto di Chicago.

8 vite che si intrecciano dai capi opposti del pianeta cercando di capire il significato del loro potere extrasensoriale, mentre vengono perseguitati dall’enigmatico Whispers…

Insomma una storia che fa il giro del mondo fra razze, culture, tradizioni ed emozioni e che a mio parere, fra le tante cose, prova a spiegare allo spettatore che se tutti fossimo più empatici, forse ci accorgeremmo che in fondo i confini fra razze, paesi ed etnie, siamo solo noi a metterceli perché in realtà non esistono.

Una bella lezione di umanità che mi ha spinto a divorare le prime due stagioni di Sense8! Purtroppo alla fine della seconda, con ancora troppe domande a cui rispondere, Netfllix ha annunciato che a causa dei costi elevati la serie sarebbe stata chiusa.

La brutta fine di un sogno per i tantissimi fan della serie, probabilmente molto più numerosi di quelli che i produttori immaginavano, che increduli hanno fatto un tale clamore sui social da spingere Netflix a cambiare idea e produrre una puntatona speciale di 2 ore per sciogliere tutti i nodi sospesi e dare una degna chiusura a “Sense8“!

Che dire, allora a volte esistono davvero casi inimmaginabili in cui le persone si uniscono e riescono a far cambiare idea anche agli zoccoli più duri! Che sia stato forse un reale caso di telepatia…?

Telepatia o meno, Sense8 tornerà nel 2018 con un grande finale che ci promette l’ennesimo viaggio mental-fisico fra Parigi, Berlino, Bruxelles e… Napoli!

Aggiornamento: il gran finale sarà l’8 giugno!

Sì, avete letto bene, finalmente abbiamo una data! L’8 giugno con una puntatona di 2 ore Netflix darà una degna conclusione a “Sense8“, tirando, si spera, le fila di tutte le intricate vicende e dei protagonisti a cui ormai siamo affezionati.

Così torneranno ovviamente gli attori del cast ufficiale, Toby Onwumere, Tina Desai, Miguel Angel Silvestre, Jamie Clayton, Tuppence Middleton, Doona Bae, Brian J Smith e Max Riemelt, che con alcuni inaspettati alleati cercheranno di sabotare definitivamente la BPO (Biologic Preservation Organization) e salvare per sempre tutti i sense8.

Per ora le cose sicure sono che l’ultima puntata durerà 151 minuti, si intitolerà “Amor Vincit Omnia”, come un famoso dipinto di Caravaggio, e riprenderà la storia proprio da dove l’avevamo lasciata, cioè dal rapimento di Wolfgang da parte della BPO.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*