FILMAMO | SEGUICI SU

Game of Thrones VIII stagione: qualche anticipazione fra spoiler e pronostici

Game of Thrones VIII stagione: qualche anticipazione fra spoiler e pronostici

Continua il conto alla rovescia per l’ottava e ultima stagione della serie capolavoro “Game of Thrones“, purtroppo ormai sappiamo benissimo che potremo vedere il tanto agognato finale solo nel 2019, ma nel frattempo prognostici e presunti spoiler prognostici si sprecano!

C’è chi assicura che non mancheranno, in puro stile Martin, le morti dei personaggi più amati, chi ipotizza un futuro per Tyrion (Peter Dinklage) e Daenerys (Emilia Clarke), chi invece prevede che la Regina dei Draghi resterà incinta del redivivo John Snow, ma quanto è carino Kit Harington?, chi la notte sogna il drago di ghiaccio che congela i sette regni, chi desidera la morte di Cersei (Lena Headey), io proprio non la sopporto, chi è sicuro che avverrà per mano dello stesso Jamie (Nikolaj Coster-Waldau).

Intanto le riprese sono iniziate da un po’ e così qualche anticipazione ogni tanto arriva oltremanica.

Non ultima quella di una scena bellica che supera ogni precedente battaglia mai girata in 7 stagioni di “Game of Thrones“! Pare infatti che sia stata ripresa una lunga e feroce scena militare che ha impiegato 55 notti di lavoro, coinvolgendo ben tre diversi set! Numeri davvero senza precedenti, che superano anche i 25 giorni impiegati per girare la “Battaglia dei bastardi” della sesta stagione, che rendono ancora più succulento l’attesissimo finale di serie!

Alcuni spoiler pare assicurino che la maestosa battaglia riguarderà i territori del nord e quindi Grande Inverno: che sia proprio l’attacco degli Estranei capitanati dal potentissimo drago di ghiaccio?!

Un’altra anticipazione riguarderebbe la presenza sul set dell’attore Wilf Scolding, chi è? Ma Rhaegar Targaryen, il primogenito di Aerys II, nonché il marito segreto di Lyanna Stark, nonché il presunto vero padre di John Snow!

Insomma ne vedremo delle belle!

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*