FILMAMO | SEGUICI SU

Carlo Verdone: oltre 30 anni di risate, ecco i suoi migliori film…

Carlo Verdone: oltre 30 anni di risate, ecco i suoi migliori film…

Avete già visto l’ultimo film di Carlo VerdoneBenedetta Follia“? Forse no, visto che è uscito nelle sale solo ieri, quindi io non vi anticipo nulla.

Vi dico solo che fra i protagonisti ci sono Ilenia Pastorelli, la “principessa” di “Lo chiamavano Jeeg Robot“, Lucrezia Lante della Rovere e ovviamente il bravissimo Verdone, questa volta nei panni del pio proprietario di un negozio di articoli religiosi che incontra una sfacciata ragazza di borgata.

Insomma le premesse ci sono tutte per farsi due ore di sane risate!

Intanto, mentre aspettate di vedere “Benedetta Follia“, eccovi 10 film da non perdere del bravissimo Carlo Verdone. Il mio preferito, ma forse sono solo una romantica voce fuori dal coro, resta da sempre “Perdiamoci di vista” con Asia Argento.

Buona visione!

1 – Un sacco bello (1980)

con Carlo Verdone, Mario Brega, Renato Scarpa, Verónica Miriel

Carlo Verdone interpreta tre personaggi diversi in una Roma ferragostana, assolata e deserta. Il film esordisce con Enzo, irriducibile ragazzo prossimo alla trentina, privo oramai d’amici. Leo, ingenuo e goffo ragazzo trasteverino che deve raggiungere la madre in vacanza a Ladispoli, incontra casualmente in strada una ragazza spagnola, Marisol, la quale è disperata perché non trova nessun albergo libero e perché tutti i musei e i monumenti sono chiusi per ferie. Terzo personaggio principale è Ruggero, che vive in una comunità di ragazzi dopo aver avuto una visione mistica; Ruggero è una sorta di hippie che professa l’amore libero e il distacco dal mondo moderno.

2 – Bianco, Rosso e Verdone (1981)

con Carlo Verdone, Irina Sanpiter, Elena Fabrizi, Angelo Infanti

Il film segue le vicende di tre italiani-tipo che si spostano da una città all’altra per andare a votare nel loro comune di residenza. Pasquale, ad esempio, vive a Monaco di Baviera con una moglie tedesca che cucina in modo ignobile, e non vede l’ora di ritornare in Italia, anche solo per qualche giorno. Furio, invece è di Torino e deve andare a Roma: parte con moglie e due figli piccoli e per il viaggio non c’è una sola cosa che abbia lasciato al caso, Furio è talmente pignolo ed asfissiante che per sua moglie Magda il viaggio sarà un vero incubo. Mimmo invece è un ragazzone buono e timido che accompagna sua nonna da Verona sino alla capitale, ma i tanti acciacchi della vecchietta saranno fonte continua di preoccupazione.

3 – Borotalco (1981)

con Carlo Verdone, Eleonora Giorgi, Mario Brega, Christian De Sica

Sergio Benvenuti (Carlo Verdone), giovanotto mite ed imbranato, conduce una vita monotona e squallida: stressato dal lavoro di venditore porta a porta di enciclopedie musicali, pressato dalla sua fidanzata Rossella (Roberta Manfredi) e dal truce suocero Augusto (Mario Brega) che lo vorrebbe vedere sposato con la figlia ed impiegato nella sua norcineria, costretto a dividere una stanza in un convitto con lo strano ballerino campano Marcello (Christian De Sica). Nadia (Eleonora Giorgi), bellissima e bravissima collega, è una fan accesa di Lucio Dalla. Sergio, che vorrebbe imparare da lei, combina telefonicamente con lei un appuntamento in casa di un cliente, il carismatico uomo di mondo, “architetto” Manuel Fantoni (Angelo Infanti).

4 – Acqua e sapone (1983)

con Carlo Verdone, Natasha Hovey, Glenn Saxson, Elena Fabrizi

Un giovane laureato che lavora come bidello, per una fortuita coincidenza, trova, sotto mentite spoglie, un’occupazione più remunerativa diventando istitutore personale di una fotomodella.

5 – In viaggio con papà (1982)

con Alberto Sordi, Carlo Verdone, Giuliana Calandra, Gabriele Torrei

Armando e Cristiano sono padre e figlio, ed i loro caratteri e le loro vite non potrebbero essere più diversi. Armando è un gran donnaiolo, Cristiano invece è un ragazzone buono ed idealista, molto timido e membro entusiasta di un gruppo ecologista. I due partono per una vacanza insieme e durante il viaggio si scontreranno, si confronteranno e si ritroveranno…

6 – Troppo Forte (1986)

con Carlo Verdone, Alberto Sordi, Mario Brega, John Steiner

Oscar Pettinari (Verdone), borgataro romano, sogna di diventare stunt-man. Malconsigliato da un avvocato avventuriero (Sordi), si getta contro la Rolls Royce di un produttore confidando in indennizzi e scritture.

7 – Maledetto il giorno in cui ti ho incontrato (1992)

con Carlo Verdone, Margherita Buy

Bernardo è un giornalista e sta scrivendo una biografia su Jimi Hendrix: è stato lasciato dalla fidanzata ed è in terapia per combattere la depressione. Presso lo studio del suo analista, conosce Camilla, “fan” degli ansiolitici.

8 – Perdiamoci di Vista (1994)

con Carlo Verdone, Asia Argento, Aldo Maccione

Un famoso e cinico presentatore tv perde il successo e la notorietà, dopo aver ospitato nella sua trasmissione una ragazza costretta su una sedia a rotelle che lo umilia senza pietà.

9 – Viaggi di nozze (1995)

con Carlo Verdone, Claudia Gerini, Veronica Pivetti, Manuela Arcuri

Una commedia divertente che ironizza sulle vicissitudini di tre coppie di novelli sposi dalla celebrazione dei matrimoni sino ai rispettivi viaggi di nozze.

10 – Sono pazzo di Irsi Blond (1996)

con Carlo Verdone, Claudia Gerini, Mino Reitano, Andréa Ferréol

 

Romeo, depresso per essere stato lasciato dalla fidanzata, si affida ad una cartomante che gli predice un futuro radioso in compagnia di una donna col nome di un fiore.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*